Fri. Nov 27th, 2020

La zona di esclusione di Chernobyl è in fiamme e i livelli di radiazione sono in aumento

Parte del Chernobyl La zona di esclusione in cui la famigerata esplosione della centrale elettrica è avvenuta nel 1986 è in fiamme e le radiazioni nella regione sono in aumento.

L’incendio copre circa 20 ettari vicino al villaggio abbandonato di Vladimirovka nella zona di esclusione di Chernobyl in Ucraina, secondo la CNN. In a Post di Facebook, Yegor Firsov, capo del servizio di ispezione ecologica dell’Ucraina, ha mostrato un contatore Geiger vicino al fuoco con 2,3 microsievert all’ora, una misura della radiazione ambientale. La lettura normale nell’area è 0,14 μSv / h, che è livelli di radiazione significativamente più alti rispetto ad altri luoghi.