Sat. Nov 28th, 2020

I bradipi giganti dell’era glaciale sono morti in “Pozzo della morte” a causa dell’acqua sporca

Durante l’era glaciale, un gruppo di bradipi giganti morirono insieme dopo aver ingoiato i propri escrementi in uno stagno contaminato da acque poco profonde.

Gli scienziati hanno scoperto le ossa di quasi due dozzine di bradipi sul terreno (Eremotherium laurillardi) in una fossa in un sito ricco di fossili chiamato Tanque Loma, nel sud-ovest dell’Ecuador. Il letto d’ossa risale alla fine del l’era del pleistocene (circa 2,6 milioni a 11.700 anni fa) e contiene migliaia di grandi ossa di mammiferi.