Come accedere all’app Microsoft Whiteboard e condividere i tuoi progetti

L’app Whiteboard di Microsoft Windows 10 è completamente integrata e ora è accessibile a tutti gli utenti. Scopri come usarlo e condividere i tuoi progetti di lavagna con gli altri.

Mentre era nella sua versione di anteprima pubblica, l’app Whiteboard di Microsoft Windows 10 era disponibile solo per quegli utenti che la cercavano attivamente e la scaricavano da Windows Store. Tuttavia, con l’attuale versione aggiornata di Windows 10, l’app Whiteboard è ora un punto fermo del sistema operativo ed è disponibile per tutti gli utenti.

L’app Whiteboard di Microsoft Windows 10 è completamente integrata con il sistema operativo e molte delle sue funzionalità più importanti, come l’archiviazione su cloud e la collaborazione, dipendono da un account Microsoft attivo. Questo tutorial mostra come accedere a Microsoft Whiteboard e come condividere le creazioni della lavagna con altri.

VEDI: Coronavirus: criteri e strumenti IT critici di cui ogni azienda ha bisogno (TechRepublic Premium)

Accedi all’app Microsoft Whiteboard

L’app Microsoft Whiteboard è elencata nel menu Start di Windows 10 (Figura A), il che significa che è possibile bloccarlo su Avvio rapido o sulla barra delle applicazioni, se lo si desidera.

Figura A

a-access-whiteboard.jpg

L’accesso all’app Whiteboard è disponibile anche dalla barra delle applicazioni se si attiva quella funzione nelle impostazioni della barra delle applicazioni. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un’area vuota della barra delle applicazioni di Windows 10 e selezionare la voce “Mostra pulsante Area di lavoro Windows Ink” dall’elenco. Una nuova icona (Figura B) verrà aggiunto alla barra delle applicazioni. Fai clic sulla nuova icona e sarai in grado di scegliere l’app Whiteboard.

Figura B

b-access-whiteboard.jpg

Quando apri la lavagna, ti verrà presentata una miniatura che rappresenta i precedenti progetti di lavagna, come mostrato in Figura C. Supponendo che tu abbia effettuato l’accesso a Windows 10 con un account Microsoft attivo, questi progetti precedenti saranno accessibili dai server cloud di Microsoft.

Figura C

c-access-whiteboard.jpg

Microsoft continua ad aggiungere e migliorare le funzionalità della lavagna, rendendo lo strumento molto più versatile e potente rispetto alla versione di anteprima pubblica disponibile per la prima volta nel 2018. La griglia di sfondo, l’inserimento di immagini e documenti e la presa di appunti sono tutte funzionalità di base dell’app ora. Figura D accenni ad alcune delle funzionalità.

Figura D

d-access-whiteboard.jpg

Condividi i progetti di Microsoft Whiteboard

Per condividere la lavagna corrente con un altro utente, fai clic sull’icona dell’invito nell’angolo in alto a sinistra. L’app ti chiederà di attivare la funzione, come mostrato in Figura E. Quando attivata, l’app creerà un collegamento che è possibile copiare e incollare in una sessione di e-mail, SMS o teleconferenza.

Figura E

e-access-whiteboard.jpg

Naturalmente, l’accesso alla creazione della lavagna richiederà credenziali e autorizzazioni adeguate, che dovrebbero essere organizzate in anticipo.

Se si desidera condividere il progetto di lavagna finito senza chiedere collaborazione, è possibile esportare il progetto come file di immagine. Al momento sono disponibili solo due tipi di file, .png o .svg. Tuttavia, questi tipi di file possono essere convertiti in altri tipi con un’applicazione diversa.

App Microsoft Whiteboard

Mentre Microsoft Whiteboard funzionerà con la combinazione di mouse e tastiera abbastanza bene per molte applicazioni, una seria collaborazione artistica sarà probabilmente più efficace con l’input da penna e tablet. L’app Whiteboard ha diverse funzionalità e impostazioni appositamente progettate per sfruttare questa interfaccia specializzata.

Vedi anche

Studente che guarda la lezione di video online

Immagine: Ridofranz, Getty Images / iStockphoto

Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *