Fri. Nov 27th, 2020

Gli steroidi salvano la vita dei pazienti gravemente malati COVID-19, dice l’OMS

Ci sono ancora più prove che gli steroidi economici e ampiamente disponibili possono aiutare a salvare la vita dei pazienti COVID-19 in condizioni critiche. In una nuova analisi che includeva i dati di sette studi clinici, i farmaci hanno ridotto di un terzo il rischio di morte nei pazienti, rispetto ai pazienti che ricevevano solo cure standard.

Sulla base dell’analisi, l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha aggiornato il suo linee guida per il trattamento dei corticosteroidi, raccomandando che le persone con grave infezione da COVID-19 ricevano i farmaci per 7-10 giorni come nuovo standard di cura. Quelli con infezioni lievi non dovrebbero averlo steroidi perché “i dati attuali indicano che è improbabile che trarranno beneficio e potrebbero causare danni” dall’assunzione dei farmaci, dicono le linee guida.