news1
Sun. Jan 17th, 2021

La più grande collisione di un buco nero mai rilevata

Sette miliardi di anni fa, due grandi buchi neri si sono schiantati e ne hanno formato uno nuovo e massiccio. È la più grande collisione di un buco nero mai rilevata nello spazio, e il nuovo buco nero formatosi nello schianto è il più grande del suo genere mai rilevato. È così grande, infatti, che i fisici non erano sicuri che potesse esistere.

Le increspature di questa collisione hanno colpito i due rilevatori del Laser Interferometer Gravitational Wave Observatory (LIGO) negli Stati Uniti e un altro in Italia chiamato il 21 maggio 2019, dopo aver viaggiato nello spazio per 2,5 miliardi di d anni più vecchi del sole. Queste increspature hanno rivelato i segni della fusione di almeno due buchi neri: uno un buco nero 85 volte la massa del sole e l’altro 66 volte la massa del sole. Quando si sono scontrati, hanno formato un buco nero 142 volte la massa del sole. I nove soli mancanti nella materia sono stati convertiti in energia durante la collisione, scuotendo l’universo abbastanza da permettere a LIGO e Virgo di rilevare e interpretare. Ed è così che gli scienziati hanno appreso che possono esistere 85 buchi neri di massa solare e 142 buchi neri di massa solare mostruosa.