Viaggio a Oymyakon, il luogo abitato più freddo al mondo



A mezzogiorno il termometro segna 45 gradi sottozero a Oymyakon, il posto abitato più freddo al mondo.

Un sollievo rispetto al record di -67,8° registrati in questo villaggio sperduto della Siberia nel 1933.

Un luogo fatto di paesaggi lunari dove le imbarcazioni sono congelate sui tratti d’acqua e le case sembrano igloo.

“Quando ero ancora a scuola, le temperature arrivavano a meno 60-61 gradi – ricorda Alexei Yegorov, un abitante del villaggio – negli ultimi anni, affrontiamo questo freddo per almeno dieci giorni di fila”.

Le casette basse e ben riscaldate sono quasi tutte senza bagno, perché Oymyakon non ha fognature: gli abitanti sono costretti ad usare gabinetti esterni con qualsiasi temperatura.

Ma chi abita qui ha una longevità da record: la provincia è famosa per ospitare parecchi ultracentenari.

Si seguono:
Su Youtube
Su Facebook :
Twitter: .

source

8 Comments

  1. Joan Lui
  2. Joan Lui
  3. davide italy
  4. Alex
  5. Paolo Piacenza
  6. Cristina Chelli
  7. antony fol
  8. Steve Joker

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *