La NASA ha rilevato un accenno di vita su Venere nel 1978, senza rendersene conto?

Se la vita esiste su Venere, la NASA potrebbe averla rilevata per la prima volta nel 1978. Ma la scoperta è passata inosservata per 42 anni.

La vita su Venere è ancora lunga. Ma ci sono ragioni per prendere sul serio l’idea. Il 14 settembre, un team di scienziati ha pubblicato un esplosivo annuncio sul giornale Astronomia della natura: Utilizzando i telescopi, avevano rilevato la fosfina, un gas velenoso a lungo proposto come un possibile segno di vita microbica extraterrestre, nella parte superiore della densa atmosfera del pianeta. La scoperta è stata una pietra miliare nella lunga caccia alla vita altrove nel sistema solare, che ha concentrato l’attenzione principalmente su Marte e su alcune lune in orbita attorno a Giove e Saturno. Nel frattempo, la calda e velenosa Venere è stata a lungo considerata troppo inospitale perché qualsiasi cosa possa sopravvivere. Ma ora, scavando nei dati d’archivio della NASA, Rakesh Mogul, un biochimico di Cal Poly Pomona in California, ei suoi colleghi hanno trovato un accenno di fosfina raccolta da Pioneer 13, una sonda che ha raggiunto Venere nel dicembre 1978. .

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *