Berlusconi ricoverato a Milano: “Situazione clinica confortante, non è intubato”

Oltre a Berlusconi, sono risultati positivi anche la fidanzata Marta Fascina (30, deputata di Forza Italia) e due dei cinque figli dell’ex presidente del Consiglio: Barbara (36) e il figlio minore Luigi (31). Positivo anche uno degli uomini della scorta dell’ex primo ministro.

“Sono convinto che si sia trattato di un ricovero precauzionale e che ci sarà uno sviluppo positivo”, ha dichiarato il professor Luca Richeldi, direttore del servizio di pneumologia del policlinico Gemelli e membro del comitato tecnico scientifico del Ministero della Salute.

Lo staff: Zangrillo Communications

Intanto, lo staff del fondatore di Forza Italia “deve rispettare la privacy del presidente anche per evitare notizie sconsiderate, imprecise e allarmistiche. Tutte le notizie relative alla salute del Presidente saranno diffuse tramite comunicazioni ufficiali nel necessario aggiornamento dovuto ai media dal prof. Zangrillo (Il medico personale di Berlusconi da tempo, ndr) dalle 16:00 Ogni altra ricostruzione e ogni altro dettaglio letto in queste ore (che speriamo di non leggere più) relativo alla clinica e al corso deve essere inteso come arbitrario, non confermato ”.

“È stato un ricovero non dettato dall’emergenza, ma dalla precauzione – ha dichiarato Giorgio Mulè, portavoce dei gruppi Fi alla radio del Campus di Cusano -. Ieri sera il Presidente, su consiglio del dottor Zangrillo, si è recato in visita al San Raffaele per meglio monitorare le sue condizioni. La notte è trascorsa senza problemi, sta bene, non ha la febbre, va tutto bene. Berlusconi è ossessionato dal prendere precauzioni e usare tutte le precauzioni di fronte a questa epidemia, quindi voglio dire che è vittima di ciò che sta accadendo nel campo della salute. Berlusconi ci ha sempre fatto star male, anche al telefono, dicendoci che dovevamo stare attenti, metterci una maschera. Berlusconi vuole democratizzare l’uso delle maschere, per fare in modo che vengano utilizzate il più possibile ”.

Da Benedetti: tanti auguri a Berlusconi ma il giudizio non cambia

“Auguro a Berlusconi i miei migliori auguri, ma la mia opinione su di lui resta critica: ha abbassato il livello di civiltà e moralità del Paese. È l’Alberto Sordi della politica italiana. È stato molto dannoso per il Paese ”. Lo ha detto Carlo De Benedetti al Dogliani TV Festival (Cuneo). “Berlusconi è stato un grande imbroglione. L’ho severamente punito. Ha pagato Cir 562 milioni, che è il più grande piacere che abbia mai avuto, per qualcuno che ha fatto di tutto per infastidirmi. Per lui deve essere stato il dolore più grande della sua vita e per me il piacere più grande, anche se personalmente non ho toccato un euro ”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *