Fri. Nov 27th, 2020

Dovresti affittare la camera da letto di ricambio nella tua casa?

In questi giorni, è comune per i proprietari di case affittare una stanza libera nella loro casa. Per molti, non c’è modo migliore per guadagnare un reddito extra e, d’altro canto, è un’opzione più economica per gli affittuari. Ma c’è molto di più in questo processo di quanto sembri. Guarda.

Norme e regolamenti

Prima di iniziare a offrire un noleggio a lungo termine, è essenziale tenere conto di alcune considerazioni. Dopotutto, stai per diventare proprietario di una casa. Il post viene fornito con alcune regole e regolamenti.

Prima di tutto vorrai ricercare le leggi dei locatori nel tuo stato. Ogni posizione varia in diversi modi. Ad esempio, alcuni stati consentono alle vittime di violenza domestica di modificare il contratto di locazione. Assicurati di aver compreso tutti gli aspetti di queste leggi. Allo stesso modo, potresti dover pensare ad altri accordi. Se possiedi un condominio, gli inquilini potrebbero non essere ammessi affatto.

Poiché stai pensando di affittare una stanza singola, ci sono altri punti da ricordare. C’è una porta separata per l’inquilino? Possono accedere al bagno e alla cucina se necessario? Le ordinanze della città variano, quindi dai un’occhiata in particolare alle tue. Potresti scoprire che ci sono regole specifiche che ostacolano la tua capacità di vivere comodamente a casa tua.

Dopo aver determinato la legalità della situazione, puoi cercare i candidati. Esegui controlli in background e scrivi contratti dettagliati quando sarà il momento.

Occupanti a breve e lungo termine

Ovviamente non pensi necessariamente a un contratto di locazione per un anno. Con la crescita di Airbnb e altre piattaforme di noleggio a breve termine, è più facile che mai scegliere il tipo di proprietario che vuoi essere. Gli affittuari possono rimanere per un fine settimana o per mesi alla volta.

Ogni scenario ha i suoi alti e bassi. In ogni caso, potresti dover ristrutturare la tua proprietà per renderla più attraente. C’è molto da considerare prima di prendere una decisione.

Breve termine

La bellezza dell’inquilino a breve termine è che vanno e vengono abbastanza rapidamente. I proprietari di case che vivono vicino alla spiaggia o in città famose tendono a favorire questa opzione. Elencano le loro stanze libere per un massimo di una settimana. Di conseguenza, i viaggiatori possono godersi la vacanza senza il fastidio di un hotel.

Per i proprietari alle prime armi, potrebbe essere preferibile un accordo a breve termine tramite un servizio come Airbnb. Questa esperienza ti consentirà di guadagnare denaro e verificare se vuoi continuare o meno con le cose.

Ma se stai cercando un reddito più regolare, dovrai scommettere su un afflusso di clienti. Dovrai anche fare degli aggiornamenti che ti faranno guadagnare la tua camera extra con molte recensioni a 5 stelle che possono gamma di decorazioni aggiornate modifiche a pavimenti, bagni e altri accessori.

Lungo termine

D’altra parte, gli inquilini a lungo termine forniscono pagamenti regolari. Non sarà necessario filtrarli tutte le volte che rimangono più a lungo. Puoi anche conoscerli a livello personale. Tale rapporto non è possibile con inquilini a breve termine.

Detto questo, gli occupanti a lungo termine hanno i loro svantaggi. Dopo tutto, quella persona sarà nel tuo spazio per diversi mesi. Useranno la tua lavanderia e inviteranno gli amici a passare il tempo in giardino. Certo, puoi impedire determinate attività con il contratto di locazione. Ma per un po ‘la tua casa diventa la loro.

Vantaggi e svantaggi di affittare la tua stanza degli ospiti

In un senso più ampio, ci sono molti pro e contro da considerare.

Benefici

Per molti proprietari di case, il reddito extra è la parte migliore. Inoltre, i proprietari di case interessati a questo processo possono beneficiare di una significativa detrazione fiscale. Se registri la tua casa come entità intercom, una detrazione potrebbe aiutarti a compensare il resto dei costi.

C’è un motivo per cui molti investitori principianti pubblicizzano i vantaggi dell ‘”hacking domestico”. Affittare uno spazio che non stai utilizzando ti aiuta a gestire i costi mensili del mutuo, le utenze e altre spese. Se sogni di espandere il tuo portafoglio immobiliare, questa disposizione può aiutarti a testare le acque.

Poi c’è la possibilità di trasformare la tua camera in un Airbnb. Gli inquilini a breve termine consentono una grande flessibilità. In sostanza, puoi guadagnare tutte le volte che vuoi, purché tu abbia un flusso di ospiti affidabile.

Gli inconvenienti

Il reddito da locazione è tassato, quindi troverai molti dei tuoi soldi extra andare a questa spesa. Allo stesso modo, fornire servizi agli inquilini costerà denaro. Il contratto che tu e il tuo occupante intendete firmare è legalmente vincolante per voi. In quanto tale, mantieni le promesse che fai, anche se non puoi permettertele.

Poi c’è la realtà della condivisione di proprietà con uno sconosciuto virtuale. Quando dai il benvenuto a un inquilino a lungo termine, la camera degli ospiti non è più tua. Esistono restrizioni legali che stabiliscono quando è possibile entrare nei locali degli inquilini. Dovrai anche decidere come trattare le aree comuni, come la cucina.

Se il peggio arriva al peggio, un inquilino potrebbe non andarsene quando sarà il momento. Allora lei deve espellerli e forse in tribunale.

Affittare una stanza è giusto per te?

Che tu decida o meno di intraprendere questa strada dipende da te. Alcuni credono che gli inquilini a breve termine siano i migliori per loro, mentre altri hanno bisogno della coerenza fornita dagli occupanti a lungo termine. Ogni situazione varia, quindi considera ogni dettaglio prima di prendere una decisione.


LETTURE CORRELATE PER VOI: