Remdesivir non ha “alcun impatto significativo” sulla sopravvivenza di COVID-19, secondo uno studio enorme

Il farmaco antivirale remdesivir non riduce il numero di decessi nei pazienti con COVID-19, rispetto alle cure standard, secondo i risultati di un ampio studio internazionale.

La Food and Drug Administration a maggio ha autorizzato l’uso di remdesivir in caso di emergenza per il trattamento di COVID-19, dopo che un ampio studio clinico ha suggerito che il farmaco riduce il tempo necessario ai pazienti COVID-19 per lasciare l’ospedale, perché rispetto a un trattamento con placebo, Precedentemente segnalato WordsSideKick.com. Da agosto, il farmaco è stato autorizzato per l’uso in tutti i pazienti ospedalizzati con COVID-19, non solo in quelli che assumono ossigeno supplementare, Lo ha riferito il New York Times. Migliaia di pazienti americani hanno ricevuto il trattamento, compreso il presidente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *