Sat. Nov 28th, 2020

Diritti degli inquilini quando il proprietario vende la tua unità in affitto


Domanda:
Ho appena scoperto che il mio padrone di casa sta vendendo la mia casa in affitto: cosa significa questo per la mia situazione abitativa?

Rispondere: Se stai affittando una casa e scopri che il tuo padrone di casa sta vendendo la proprietà, non farti prendere dal panico (o fare le valigie) ancora. Se hai firmato un contratto di affitto, il tuo attuale e futuro proprietario dovrà aderire ai termini.

Contratto di locazione a termine

Un contratto di locazione a termine è un contratto di alloggio tra proprietario e inquilino per un periodo determinato, in genere da 6 mesi a un anno. Se scopri la vendita della tua proprietà in affitto e hai ancora pochi mesi sul contratto di locazione, il tuo nuovo proprietario non potrà sfrattarti.

Quando un acquirente acquista una casa occupata da un inquilino, deve accettare di subentrare nel contratto di locazione e onorare i termini firmati dall’inquilino. Un acquirente può chiedere all’inquilino di firmare un nuovo contratto di locazione con lui, ma tecnicamente l’inquilino non è tenuto a farlo.

Eccezioni al rispetto di un contratto di locazione a termine

L’unica eccezione sarebbe se il contratto di locazione contenga condizioni speciali relative alla vendita di un immobile. Se il tuo stato lo consente, il tuo contratto di locazione può contenere un linguaggio che dice qualcosa come “se venduto, il contratto di locazione corrente sarà nullo una volta che un nuovo proprietario prenderà possesso della proprietà”. Sebbene sia possibile che il tuo contratto di locazione possa includere questo tipo di clausola di vendita di immobili, non sono molto comuni.

Un’altra eccezione sarebbe se tu e il tuo proprietario concordate reciprocamente di terminare il contratto di locazione e acconsentite a trasferirvi in ​​una data stabilita. In questi casi, l’inquilino potrebbe avere una certa leva per addebitare al proprietario le spese di trasloco, dal momento che gli stai facendo un favore trasferendoti.

Contratti di locazione mensili

Se il tuo attuale contratto di affitto è un affitto mensile, hai meno sicurezza quando si tratta di soggiornare nella proprietà durante una vendita.

Se il tuo padrone di casa vuole che tu ti trasferisca prima di una vendita ufficiale, deve solo fornirti un avviso appropriato per terminare l’affitto e trasferirti in una data specifica. La maggior parte degli stati richiede un file il proprietario deve dare un preavviso di 30-60 ore all’inquilino informare un inquilino che l’affitto terminerà e che dovrà trasferirsi. Alcune città hanno scadenze ancora più clementi, ad esempio, i proprietari a Portland, OR, devono dare le loro inquilini 90 giorni di preavviso per liberare.

Ricorda che questi avvisi di revoca non sono sfratti. Questi sono termini amichevoli per terminare un contratto di locazione con il tuo attuale proprietario. Anche se può essere scioccante apprendere che devi trasferirti, è una delle realtà dell’essere un inquilino, il tuo padrone di casa può scegliere di vendere la sua proprietà in affitto in qualsiasi momento.

Come gestire il processo di vendita

Parla con il tuo padrone di casa. Si spera che il padrone di casa sia schietto sulle sue intenzioni di vendere la proprietà e ti tenga informato se spera di vendere a un altro investitore che manterrà la proprietà in affitto. Potrebbe vendere la proprietà per una serie di motivi, e più sei amichevole durante il processo, più è probabile che incoraggi il nuovo acquirente a mantenerti come inquilino a lungo termine.

Lavora con un agente immobiliare

Una parte potenzialmente frustrante della vita in un affitto in vendita sono le visite, le ispezioni e qualsiasi miglioramento della proprietà che il venditore decide di chiudere la vendita. Questi tipi di attività di vendita tipiche possono essere un enorme disagio per un inquilino che vuole vivere in pace.

Molti inquilini si sentono a disagio all’idea che estranei vengano costantemente a casa loro durante le giornate aperte e le proiezioni. Sfortunatamente, non c’è molto che un inquilino possa fare per lamentarsi di questa parte del processo. Il tuo padrone di casa dovere darti un preavviso di 24 ore (o qualunque sia il requisito di preavviso per il tuo stato) prima che un agente immobiliare, un ispettore o qualcuno si presenti ed entri nella tua proprietà, ma non lo hanno fatto non rispondere alla tua richiesta di essere sempre presente a questi eventi. Prova a lavorare con il tuo padrone di casa per trovare una soluzione dove ti senti a tuo agio e dove il tuo padrone di casa è ancora in grado di vendere la sua casa. Ricorda, più sei accomodante durante il processo di vendita, più velocemente può essere venduto e tutto questo calvario sarà finito.

Non è accettabile che un agente immobiliare si presenti semplicemente ed entri nella proprietà inaspettatamente. Devono fornire osservazioni avanzate in conformità con le leggi del tuo stato per entrare nella proprietà. Se il problema persiste, devi parlare con il tuo padrone di casa in modo che possa passare le leggi all’agente che potrebbe non essere a conoscenza. Ecco alcuni suggerimenti per gli agenti su Migliori pratiche per la vendita di case occupate da inquilini.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel giugno 2017 e da allora è stato aggiornato.


Letture correlate per te: