Fri. Nov 27th, 2020

Le centrali solari nello spazio potrebbero essere la risposta ai nostri bisogni energetici

Sembra fantascienza: gigantesche centrali solari che galleggiano nello spazio che trasmettono enormi quantità di energia alla Terra. E per molto tempo il concetto – sviluppato per la prima volta dallo scienziato russo, Konstantin Tsiolkovsky, negli anni ’20 – era principalmente una fonte di ispirazione per gli scrittori.

Un secolo dopo, tuttavia, gli scienziati stanno facendo enormi passi avanti nel trasformare il concetto in realtà. L’Agenzia spaziale europea ha realizzato il potenziale di questi sforzi e sta ora valutando finanziare tali progetti, prevedendo che la prima risorsa industriale che ricaveremo dallo spazio sarà la “potenza irradiata”.