news1
Thu. Jan 21st, 2021

Macron chiude la Francia fino al 1 dicembre, aprono solo le scuole. Merkel: blocco dal 2 novembre

EMERGENZA

Oltre le Alpi non sarà più possibile viaggiare tra le regioni. I negozi “non essenziali” stanno chiudendo, ma le fabbriche no. I confini europei restano aperti

dalla redazione estera

Nuove pressioni nell’UE e in Francia verso il blocco

Oltre le Alpi non sarà più possibile viaggiare tra le regioni. I negozi “non essenziali” stanno chiudendo, ma le fabbriche no. I confini europei restano aperti

4 ‘letto

L’europeizzazione della seconda ondata. Non basta più il coprifuoco contro il coronavirus e alcuni paesi del Vecchio Continente lanciano il blocco nazionale. Il numero di morti è aumentato del 40% la scorsa settimana. I primi a chiudere sono francesi e tedeschi: il cancelliere Merkel annuncia pressioni per il 2 novembre.

Macron: “Chiude tutto tranne le scuole”

In Francia, il Il discorso di Macron annunciando il nuovo lockdown da venerdì al 1 dicembre. Non sarà più possibile spostarsi tra regioni, bar e ristoranti rimarranno chiusi ma le scuole saranno aperte. In ogni caso, i confini con l’Europa restano aperti. “Occorrono nuove misure per combattere il Covid”, spiega il presidente francese. “Il virus sta circolando più velocemente del previsto. Tutte le regioni sono ora in allarme rosso. La seconda ondata sembra peggiore della prima. Il triage dei pazienti ricoverati non sarebbe praticabile. Dobbiamo rimanere uniti e uniti e non cedere al veleno delle divisioni. Sono fiducioso nella nostra capacità di superare questa prova, dobbiamo resistere, lo faremo. Per riprenderci dobbiamo restare uniti e resteremo uniti Se non facciamo nulla, avremo almeno 400mila morti in poche settimane ”. Bar, ristoranti e “negozi non essenziali” chiuderanno ma “l’economia non deve fermarsi né crollare. L’attività proseguirà con maggiore intensità, il che significa che gli sportelli delle utenze rimarranno aperti, così come gli stabilimenti e le aziende agricole. Uffici e opere pubbliche continueranno a funzionare ”.

Caricamento in corso…

Chiuso anche il Louvre

“In conformità con le direttive del governo per combattere la diffusione del virus Covid-19, il museo del Louvre e il museo nazionale Eugène-Delacrois sono chiusi da giovedì 29 ottobre alle 18:00 a martedì 1 dicembre compreso”. Lo ha annunciato questa sera la direzione del Louvre con un comunicato rilasciato subito dopo l’annuncio di Emmanuel Macron di una nuova serrata in Francia. “I visitatori che hanno già acquistato un biglietto per questo periodo saranno rimborsati”, ha aggiunto la dichiarazione.

Allarme in Germania: “Rottura immediata dell’onda”

In Germania la situazione Covid è molto grave, con un aumento esponenziale della forza lavoro. Il cancelliere tedesco Angela Merkel, in una conferenza stampa dopo l’incontro con i Laenders, ha annunciato per il 2 novembre l’entrata in vigore di nuove misure di blocco parziale, con la chiusura di bar e ristoranti. “Oggi ci sono state il doppio delle infezioni rispetto alla scorsa settimana. Anche in terapia intensiva, il numero di persone è raddoppiato e il numero di persone che devono respirare artificialmente è raddoppiato in 9 giorni ”, ha sottolineato. “La curva deve essere nuovamente abbassata e il numero di nuove infezioni deve essere nuovamente ridotto”, ha spiegato. “Se aspettiamo fino al completamento della terapia intensiva, sarà troppo tardi. Ora dobbiamo rompere l’ondata di nuove infezioni da coronavirus. Questo è ciò che ha detto il ministro della Salute tedesco Jens Spahn in un’intervista all’emittente Suedwestrundfunk. L’obiettivo, ha detto, “è tenere la situazione sotto controllo. prima di Natale“.

Il capo del dipartimento della salute – attualmente in quarantena dopo essere risultato positivo la scorsa settimana – si è detto “fiducioso” che al vertice tra governo federale e Laenders, presieduto dalla cancelliera Angela Merkel, “una linea chiara “nuove restrizioni saranno tagliate per rallentare la diffusione della pandemia, anche se si tratta di” decisioni molto, molto difficili “.